Sanità, nuovi prezzi di riferimento per il lavanolo

pubblicato il: 3 Ottobre 2022

Dopo la revisione del febbraio scorso, l’ANAC ha deciso di rivedere nuovamente, nel mese di luglio, i prezzi di riferimento in ambito sanitario dei servizi di lavanolo (lavaggio e noleggio di biancheria). Questo a causa dell’andamento dei costi delle materie prime che si è verificato negli ultimi mesi. Rispetto ai dati di febbraio 2022, il prezzo di riferimento del servizio di lavanolo è stato rivalutato del 11,83%.

L’aggiornamento è stato effettuato sulla base di un nuovo indice composito, denominato “Indice ponte”, appositamente elaborato da ANAC tenendo conto delle variazioni delle voci di bilancio delle imprese operanti nel settore lavanderia/ lavanolo rilevate tramite gli indici Istat.

L’elaborazione di un nuovo indice si è resa necessaria in seguito al significativo aumento dei costi di produzione – un incremento medio del 38% – che gli operatori economici del settore si sono trovati ad affrontare in seguito agli eventi straordinari dell’ultimo biennio (epidemia; crisi economica internazionale, guerra).

L’indice finora utilizzato per il calcolo dei prezzi di riferimento, infatti, si è rivelato poco sensibile all’impennata dei prezzi che ha riguardato in modo particolare energia e materie prime.

L’ANAC ha deciso quindi di sostituirlo con un “Indice ponte” più aderente allo specifico settore industriale elaborato tenendo conto dell’incremento subito singolarmente dai vari fattori della produzione.